fbpx
Il ritorno del Bothan

Il ritorno del Bothan

Dopo essere riusciti ad uscire incolumi dal negozio d’armi, Bitsiss, Jaqen e R6D20 si incontrano con il loro contatto della Ribellione, Letho.

Il cacciatore di taglie colpisce ancora

Il cacciatore di taglie colpisce ancora

R.E.D. ha dei seri problemi con i suoi banchi di memoria e la sua personalità viene sovrascritta da R6D20, un droide molto più sfacciato. Intanto Revan e Jaqen riescono ad entrare in contatto con la Banca della Memoria, solo per consegnare meschinamente Bitsiss al Sole Nero…

Fare la cosa giusta…

Fare la cosa giusta…

“La cosa giusta”… Solo dire queste parole fa capire come questa “cosa” sia qualcosa di molto più grande di tutti noi e per questo molto difficile da capire. Prendete Luke fon Fabre: Luke, protagonista di Tales of the Abyss della Namco, è l’unico erede del fratello del re di Kimlasca-Lavanladear e quando pensate a “una brutta persona” state pensando a…

Una nuova memoria

Una nuova memoria

Atterrati su Mon Calamari per compiere una missione per il Sole Nero, Revan e i suoi compagni scoprono che il Principe locale, in realtà una Principessa, ha una nuova missione per loro e che Jaqen ha un’agenda molto confusa per quanto riguarda i suoi lavori.

La vendetta del bounty hunter

La vendetta del bounty hunter

Il momento decisivo dello scontro con i Dark Troopers si è concluso, ma non è ancora tempo di gioire! Bitsiss raggiunge Revan e Jaqen, che ha appena perso un braccio, giusto in tempo per portarli fuori dall’hangar della miniera prima che le esplosioni nei tunnel mettano in pericolo la struttura definitivamente. Ad aspettarli nella foresta però c’è una brutta sorpresa…

Star Worst

Star Worst

Nuova stagione, nuovo spin-off, nuovo sistema. Nicola Urbinati ci introduce a Fate Core, il nuovo sistema di gioco che vedrà impegnata, al posto dei coboldi, la squadra di stormtrooper più sgangherata dell’Impero Galattico. Dopo aver creato Gary Sobchek, uno stormtrooper divorziato con figlia a carico, Donald, un vecchio clone a pochi giorni dalla pensione, Clint Eastwookie, un cecchino miope, Jason…

L’attacco dei droidi

L’attacco dei droidi

Inviati su Galvos da Bargos the Hutt con la promessa di 100.000 crediti, Revan, R.E.D., Jaqen e Bitsiss si trovano ora nella difficile posizione di fermare una rivolta dei droidi minatori del pianeta. Dopo essere riusciti miracolosamente ad atterrare sulla superficie evitando i colpi dei cannoni a Ioni, R.E.D. si avventura fuori dalla Porco Rosso per cercare un mezzo di…

Il mio miglior amico si chiama Morte e non ha un corpo

Il mio miglior amico si chiama Morte e non ha un corpo

Il mio ben noto amore per i giochi di ruolo è iniziato un pomeriggio di luglio del 1998. Io e un mio compagno di classe stavamo passeggiando in via Trieste a Brescia e mentre passavamo davanti a un negozio di videogiochi che ormai ha chiuso da parecchi anni, l’occhio è caduto ad entrambi sulla stessa scatola, che ho ritrovato ancora…

La minaccia imperiale

La minaccia imperiale

Sono tempi duri per la ribellione. Nonostante la Morte Nera sia stata distrutta, le truppe imperiali hanno stanato le forze ribelli dalle loro basi nascoste e le hanno inseguite attraverso la galassia. La Porco Rosso è in fuga dalle truppe imperiali dopo aver distrutto uno shuttle imperiale che stava trasportando prigionieri e dissidenti verso i lavori forzati su Kessel. Purtroppo…

Una nuova Galassia

Una nuova Galassia

Come ogni stagione, questa è la puntata in cui affrontiamo il lungo processo di creazione dei personaggi. Quindi ecco per voi Jaqen, il cacciatore di taglie gand, alla ricerca della vendetta e del vero amore, Revan, un tecnico fuorilegge umano con una taglia sulla testa, e il suo droide R.E.D., provetto pilota della Porco Rosso, ricercato dalla Polizia Imperiale. Infine…

La paura più antica è quella dell’Ignoto

La paura più antica è quella dell’Ignoto

Come Lovecraft ha scritto nel proprio saggio sull’orrore in letteratura “Il sentimento più antico e più radicato nel genere umano è la paura, e la paura più antica è quella dell’Ignoto”. A volte però, sapere che cosa ci aspetta fa ancora più paura.