fbpx

FAQ Not the End

Domande Generiche

Dove trovo il quickstart?

Il Quickstart di Not The End è disponibile nella sezione Download, assieme a scenari gratuiti per giocare a Not the End e altri giochi e materiali editi da Fumble.

Dove posso comprare il materiale per giocare?

Puoi trovare tutto il materiale nel nostro shop e nei negozi specializzati, insieme a tutti gli altri giochi editi da Fumble.

Quando tornerà disponibile il manuale di Not the End su Amazon?

Fumble non vende su Amazon. Se hai trovato il manuale su Amazon è qualche negozio che lo fa per conto suo, quindi non ti possiamo rispondere.

Cosa trovo in più nel manuale rispetto al quickstart?

Rispetto al Quickstart nel manuale troverai le Lezioni per i personaggi, le regole per la profondità delle scene e le sfide avanzate e altri importanti suggerimenti per il Narratore, oltre a spunti per la creazione di ambientazioni e scenari già pronti per essere giocati.

Posso fotocopiare, stampare o distribuire legalmente il PDF del manuale?

Not the End, come tutti gli altri prodotti Fumble è rilasciato con licenza Creative Commons BY-SA-NC 3.0 IT. È quindi possibile riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato.

Queste autorizzazioni sono concesse a patto che venga riconosciuta la paternità dell’opera, venga fornito link alla licenza e vengano indicate eventuali modifiche e questa distribuzione avvenga gratuitamente e senza fini commerciali.

È necessario il manuale per giocare? Cosa serve per giocare a Not the End?

Non è necessario avere il manuale di Not the End per iniziare a giocare, basta il Quickstart gratuito. Per giocare invece avrai bisogno di token positivi e negativi per poter effettuare le estrazioni, di un sacchetto per estrarre casualmente e di amici con cui giocare.

Cosa posso usare al posto dei token?

Qualunque cosa! Pietre colorate, fiches da gioco, meeple… tutto quello che vuoi. Le uniche condizioni è che siano differenziabili tra positivi e negativi (basta che siano di due colori diversi) e che al tatto non si possano distinguere, poiché falserebbe l’estrazione.

Dove trovo le schede personaggio editabili? E come si usano?

Nella sezione Download troverai tutto il materiale scaricabile gratuitamente. Per utilizzarle puoi scaricare e stampare il file Scheda Eroe, oppure utilizzare la versione Google Slides editabile cliccando su Scheda Eroe Online. Puoi inoltre trovarne altre nella Wiki di Fumble GDR.

Assieme al manuale di Not the End è prevista una versione PDF?

Se acquisti Not the End dal nostro shop ti arriverà alla mail indicata anche un link per scaricare la versione PDF.
Se lo hai acquistato da un altro negozio puoi scrivere a shop@fumblegdr.it allegando la prova d’acquisto per ricevere la copia PDF.

Cos’è un Bot su Discord? Come si usa il Bot per Discord? Come si svuota il sacchetto del Bot?

Andiamo con ordine 🙂

Un Bot su Discord è un piccolo programma che compie determinate azioni in risposta a precisi comandi dagli utenti. Nel caso in esame, nel server Discord di Fumble è presente un bot chiamato Bot the End, creato da The Dicefather, che serve a fare estrazioni di token per le sessioni in remoto sul server.

Per poterlo usare i comandi sono i seguenti:

  • /i XpYnZr per creare il sacchetto. X, Y e Z vanno sostituiti con i numero di token positivi, negativi e casuali da inserire nel sacchetto.
    Esempi:
    – per creare un sacchetto con 2 token positivi e 4 negativi scriverò /i 2p4n
    – per creare un sacchetto con 5 negativi e 4 casuali scriverò /i 5n4r
  • /e X per estrarre dal sacchetto. Al posto di X va inserito il numero di token che si vuole estrarre (da 1 a 4)
  • /r per rischiare una volta fatta l’estrazione
  • /help produce un sommario di tutti i comandi disponibili

Non è necessario svuotare il sacchetto, basta inserire di nuovo il comando /i con il nuovo numero di token. Il Bot crea ogni volta un sacchetto nuovo.

In ogni momento scrivendo /help in un canale Discord il bot ti darà un riepilogo di tutti i suoi comandi e come utilizzarli. Puoi anche invitare il bot sul tuo server Discord scrivendo /link.

Esistono altri Bot e App per Not The End?

Certamente! Puoi trovare una web-app multistanza chiamata Not the Bot (attualmente in versione beta) creata da Roberto De Luca, con cui è possibile creare e salvare schede dei personaggi e gestire estrazioni.

Sono disponibili delle applicazioni gratuite per smartphone e tablet per poter giocare a Not the End

Not the End – Token Bag, creato da Critical Adventure App StoreGoogle Play

Not the End, creato da Koi Pond Software Google Play

Se acquisto il manuale senza le carte lezione è possibile comunque giocare?

Certamente! Le carte lezione sono un aiuto al gioco, ma non sono indispensabili: le lezioni sono contenute tutte all’interno del manuale. Quando un giocatore decide di prendere una Lezione invece di un Tratto può semplicemente segnare il nome su un foglio oppure copiarla per averla sempre sott’occhio. Nel PDF del Manuale sono comprese anche le Lezioni printer friendly pronte per essere stampate.

È prevista un’edizione del manuale in inglese?

Sì, stiamo lavorando a un’edizione internazionale in collaborazione con Mana Project Studio e vi faremo sapere quando lanceremo il Kickstarter sui nostri social.

È possibile ordinare il manuale dall’estero?

Sicuro, puoi utilizzare il link allo shop di Fumble GDR per poter acquistare il manuale e fartelo recapitare in quasi tutti i paesi dell’Unione Europea. Per i paesi extra-UE non vengono effettuate spedizioni.

Esistono avventure scritte per Not The End?

Sì, li chiamiamo Scenari. Prima di tutto è stata pubblicato Echoes, un manuale di indagini modulari ambientate in una New Orleans del 1920, carica di misticismo. Inoltre al momento sono stati scritti diversi scenari gratuiti per Not the End ed altri verranno aggiunti in futuro. Consulta l’area Download per scaricare gli scenari gratuiti per Not the End.

In quante persone si può giocare a Not The End?

Not the End è un gioco di ruolo che necessita di un giocatore che faccia da Narratore, quindi sono necessarie almeno 2 persone per giocare. Per quanto riguarda un massimale non esiste, ma più persone siedono allo stesso tavolo e più la sessione sarà difficile da condurre. Generalmente è consigliabile avere 3-5 giocatori, escluso il Narratore.

Creazione dell’Eroe

Che differenza c’è tra Abilità e Qualità?

Meccanicamente nessuna, entrambe sono Tratti che vengono portati in gioco allo stesso modo. La differenza sta in quali aspetti del tuo Eroe rappresentano. Le Qualità rappresentano aspetti intrinsechi del tuo Eroe, come si comporta o come appare agli altri. Solitamente sono aggettivi come Terrificante, Impetuoso, Attraente e così via. Le Abilità sono invece Tratti che indicano cosa sa fare il tuo Eroe, in cosa si è addestrato o quelli che sono i suoi talenti naturali. Esempi di Abilità sono Nascondersi, Armi Leggere, Chirurgia ecc.

Posso riempire l’esagono dell’anello interno (Qualità) senza doverci collegare un Tratto in quello esterno (Abilità)?

Sì, puoi avere Qualità a cui non sia collegata alcuna Abilità, ma non il contrario.

È obbligatorio che i Tratti siano collegati?

No. Non devono per forza essere collegati, anche se le Abilità dovrebbero esser comunque legate alle Qualità adiacenti.

Posso usare dei Tratti alternativi?

Sì, si possono usare frasi che rispecchiano il Tratto che si ha in mente (es. Agisce prima di pensare), un oggetto iconico (es. Revolver modificato), un trauma che lo segna (es. Non mi fido di nessuno), un legame (es. Kathy, mia sorella gemella) o un dettaglio delle sue origini. Le possibilità sono infinite.

Gestione dell’Eroe

É possibile modificare l’Archetipo durante una campagna?

Sì. Tramite una Prova Cruciale un giocatore può modificare qualsiasi Tratto, oltre ad aggiungerne di nuovi. Anche l’Archetipo è considerato un Tratto come gli altri. Spiega al Narratore come e perché i Tratti del tuo Eroe cambiano con l’evolversi dell’avventura.

Come tengo conto dello stato di salute dei Personaggi?

In Not the End non ci sono Classe Armatura, Punti Ferita o Sanità Mentale, ma puoi usare le Sventure che mano a mano si accumuleranno estraendo token negativi per tenere traccia dello stato psico-fisico del tuo Eroe.

Come gestisco la morte di un Personaggio?

La morte di un Eroe in Not the End è decisa dal giocatore che lo interpreta. Qualora l’Eroe dovesse Uscire di Scena in una Prova particolarmente letale, il Narratore può suggerire che questo abbia ricevuto danni ingenti, ma alla fine è il giocatore che decide se questi sono mortali o meno. In Not the End si può sempre cercare di rientrare in Scena.

Cosa sono le Lezioni?

Le Lezioni sono capacità che il tuo personaggio può acquisire a seguito di una Prova Cruciale. Queste sono descritte nel capitolo Evolvere l’Eroe del manuale di Not the End e permettono di utilizzare i token estratti in maniera diversa dal solito. Dopo aver compiuto una prova cruciale puoi scegliere di imparare una qualsiasi delle Lezioni presenti o in accordo col narratore creare delle nuove Lezioni, facendo attenzione che non risultino troppo sbilanciate nel loro effetto.

Risorse

Posso dire di avere una Risorsa che non ho segnato se spiego perchè?

Se è un Risorsa di uso comune può essere improvvisata sul momento. É normale avere dei proiettili se hai con te una pistola, ma se servono dei proiettili d’argento per uccidere un lupo mannaro e non li hai segnati sulla scheda dovrai procurarteli in qualche modo.

Una Risorsa come una “pistola” mi permette di abbassare la difficoltà della Prova o la rende semplicemente possibile senza però abbassarne la difficoltà?

Una Risorsa può avere entrambi gli effetti, ma non contemporaneamente. Nell’esempio della pistola, voler sparare a un nemico senza di essa è impossibile, avere la pistola tra le Risorse rende quindi possibile l’azione, ma la difficoltà dipenderà dall’insieme di tutte le condizioni della scena (il nemico ha un giubbotto antiproiettile, quanto è distante, è a conoscenza della tua presenza).

Un altro esempio potrebbe essere quello di volerlo colpire in testa per stordirlo a mani nude e dichiarare di utilizzare il manganello per aiutarsi. In quel caso, l’azione era possibile già prima, ma con il manganello sarà più facile e quindi si abbasserà la Difficoltà della Prova.

Posso usare due Risorse per abbassare di 2 la difficoltà di una Prova?

Sì, vedila come “la Difficoltà è determinata in base alle Risorse”. Picchiare un lupo mannaro a mani nude (0 Risorse) non è come picchiare un lupo mannaro con una mazza (1 Risorsa) o picchiare un lupo mannaro con una mazza e un crocifisso d’argento (2 Risorse). Nessun lupo mannaro è stato maltrattato per produrre questi esempi.

Turni

Come gestisco i turni in un combattimento?

In Not the End non esistono dei veri e propri turni. Durante una Scena di combattimento segui il buon senso per la narrazione e permetti a ogni Eroe di fare una Prova (se la vuole fare), lasciando che sia chi gioca a creare una buona alternanza tra gli Eroi.

Se i giocatori inizialmente faticano a gestirsi autonomamente nell’avvicendare le azioni, prova a farli agire nell’ordine in cui sono seduti al tavolo (o l’ordine in chat, se giocate online).

Estrazioni

Se in una Prova si estraggono solo token negativi, uno di questi viene speso per il fallimento della Prova?

No, la Prova è fallita perché non sono stati estratti token positivi, ma tutti i token negativi devono essere spesi in Sventure, Complicazioni, Status o per Uscire di Scena.

Adrenalina e Confusione

Dopo aver fatto una Prova con Adrenalina o Confusione tolgo il token?

Sì. Dopo aver fatto un’estrazione con Adrenalina o Confusione il token su di essi viene rimosso. Dopo la Prova il giocatore può scegliere di rimettere un eventuale token negativo su Adrenalina o Confusione.

Sventure

Chi sceglie la Sventura se decido di utilizzare in quel modo un token negativo?

Una Sventura viene scelta dal Narratore, ma il giocatore può dare dei suggerimenti che ritiene adatti.

Quante Sventure posso avere?

Al massimo si possono avere 4 Sventure contemporaneamente, a meno che tu non abbia una Lezione apposta.

Quanti token è possibile mettere per ogni Sventura?

Non c’è un limite al numero di token che possono essere messi su una Sventura. Narrativamente però, più sono presenti token sulla stessa Sventura, più quella condizione sarà grave. Una spalla lussata può peggiorare fino a diventare anche un amputazione se ha senso nella narrazione. In generale ti consigliamo di non andare oltre i 3 token per Sventura.

Dopo un’estrazione con una Sventura questa viene rimossa?

No. Per ogni livello di Sventura viene aggiunto un token negativo alla Prova ogni volta che ha senso farlo. Per rimuovere una Sventura serve che il personaggio faccia attivamente qualcosa per rimuoverla, o che sussistano le condizioni narrative perché non sia più valida. Ad esempio una Ferita alla gamba potrebbe essere rimossa con un pronto soccorso e del tempo, mentre per rimuovere un Ricercato dalla Legge il personaggio potrebbe chiedere favori o tenere un basso profilo per un po’.

Posso assegnare una Sventura da 2 o più se è narrativamente plausibile?

Sì, se lo ritieni plausibile ed il giocatore sceglie di spendere più di un negativo in Sventure puoi assegnarli tutti su un’unica Sventura. Non puoi mai assegnare più token negativi di quelli che il giocatore decide di spendere in Sventure.

Complicazioni

Come gestisco le Complicazioni in azioni altamente mortali?

Le Complicazioni vengono gestite esattamente come nelle altre Scene. Suggerisci ai giocatori che la Scena è molto pericolosa, ma se i token negativi vengono spesi in Complicazioni non aver paura a utilizzarli per rendere le cose ancora più difficili: separa il gruppo, togli loro le Risorse, elimina i loro alleati.

Le Complicazioni possono avvenire lontano dalla scena?

Assolutamente sì. Se durante una Prova per raccogliere informazioni vengono spesi dei token per le Complicazioni, potrebbe accadere che la persona che cercavano venga a conoscenza di questo e si prepari ad accogliere i personaggi.

Prove Cruciali

Una Prova Cruciale può essere dichiarata dopo l’estrazione?

Da regolamento una Prova Cruciale può essere dichiarata in qualsiasi momento, anche su una Prova di altri personaggi, ma deve essere dichiarata prima di aver estratto i token. Ci sono alcune eccezioni a questo, controlla il capitolo dedicato sul manuale per approfondire la questione.

Cicatrici

Che cos’è una Cicatrice?

Una Cicatrice è un’esperienza che ha segnato l’Eroe, esponendo una sua fragilità ma rendendolo capace di sopportare meglio le Complicazioni. Durante la creazione dell’Eroe, o dopo una Prova Cruciale, puoi aggiungere una Cicatrice in uno degli esagoni, segnandola in maniera diversa dai tratti standard (ad esempio sottolineandola), in modo da distinguerla a colpo d’occhio.

Come si usa una Cicatrice?

Quando vuoi mettere in gioco una Cicatrice, invece di inserire un token positivo nel sacchetto, inseriscine uno negativo. Sebbene questo aumenti la possibilità di fallimento, potrai decidere di posizionare il primo negativo che estrai sulla Cicatrice e non dovrai spenderlo in Complicazioni, Status o Sventure.

Come posso togliere il negativo da una Cicatrice dopo averla usata?

Come per le Sventure, è possibile rimuovere il token negativo dalla Cicatrice se durante la narrazione questo ha senso. La cicatrice Alcolizzato una volta usata potrebbe essere azzerata (togliendo il token) col passare della sbronza.

Cicatrici e Uscire di Scena, quale si applica prima?

L’Uscita di Scena si applica sempre prima di Cicatrici e Lezioni. Le uniche eccezioni a questa regola sono le Lezioni “L’onore è sacrificio”, “Abbraccia il tuo Fato”, “Ogni esperimento fallito è un successo” e “Dissonanza” (ed eventuali nuove Lezioni che verranno pubblicate in seguito), che come specificato sotto le rispettive Lezioni, hanno effetti che si applicano prima dell’Uscire di Scena.

Uscita di Scena

I Token Negativi estratti vanno prima spesi obbligatoriamente per l’Uscita di Scena se sono sufficienti?

Esattamente. Come scritto nella risposta precedente, le uniche eccezioni sono le Lezioni in cui sia specificato il contrario.

Profondità e Sfide avanzate

Un obiettivo con Profondità può essere risolto con una singola Prova se vengono estratti abbastanza token positivi?

Sì, se i token vengono tutti spesi per migliorare l’esito della Prova. Una Sfida per uccidere un mostro con una Profondità di 3 può essere risolta in una singola Prova, estraendo 3 token positivi e usandoli tutti contro di lui.

Se invece vengono estratti 3 token positivi e uno di questi viene speso per altro (ad esempio per aumentare l’effetto di uno dei propri Tratti), la Sfida non è risolta e il mostro, per quanto provato, rimane ancora in piedi.

Come si usano le Sfide Avanzate?

Una Sfida Avanzata è una sfida che a parere del Narratore ha un peso maggiore sui personaggi rispetto alle normali Sfide. Quando pensi che le normali regole delle Sfide non siano abbastanza puoi aggiungere delle ulteriori regole che vadano a modificare il modo in cui vengono spesi i token negativi. Ad esempio potresti decidere che durante un inseguimento da parte di un famoso cacciatore di taglie, il primo token negativo debba essere speso come Complicazione e, raggiunti 4 token in questo modo, il cacciatore di taglie riesca ad acciuffare gli Eroi.
In una Sfida Avanzata puoi decidere nuove regole su come spendere token negativi o sull’estrazione di token casuali, senza togliere al giocatore la libertà su come spendere i token positivi e senza richiedere più di un positivo per il successo della Prova.

Token positivi e Casi particolari

Durante una Prova è possibile spendere token positivi per narrare elementi dei PNG? Ad esempio sarebbe possibile dire che un PNG nemico non ha con sé una pistola?

Tendenzialmente sì. Fintanto che non neghi cose già apparse in Scena è possibile agire spendere positivi in questo modo. Se il PNG si fosse presentato con la pistola in mano non puoi dire che non è stata estratta, ma puoi dire che cade a terra.

Come potrei gestire Abilità di supporto in Not The End? Ad esempio, citando Final Fantasy, se lanciassi Haste sui miei alleati, potrei ridurre la difficoltà in alcune Prove per loro?

Un’Abilità di supporto in Not The End, come ad esempio la magia Haste di Final Fantasy, si potrebbe tradurre in una Risorsa temporanea che fa diminuire la difficoltà delle Prove, questo se narrativamente ha senso. Una magia di supporto che aumenta la velocità a cui ci si muove può aiutare un personaggio a schivare un colpo o a raggiungere la fine di un corridoio, ma probabilmente non lo aiuterà nell’interrogare qualcuno.

Sempre nell’esempio precedente potrei far aggiungere un token positivo ad una Prova?

No, i token positivi vengono aggiunti soltanto se un personaggio ne aiuta attivamente un altro, oppure se vengono usate delle Lezioni.

Abilità tipo “scudi”, oltre magari a proteggere un alleato da Sventure fisiche, può essere usata in altro modo?

Avere uno scudo tra le Abilità denota che il tuo Eroe è particolarmente addestrato nel loro utilizzo. Come viene usato (per parare un colpo diretto ad un compagno, come piede di porco o come proiettile stile Capitan America) sta tutto all’immaginazione di chi gioca.

Ambientazioni

Che ambientazione posso usare con Not The End?

Qualsiasi ambientazione ti piaccia, qualcosa di totalmente inventato da te o di conosciuto da tutti quelli che giocano al tavolo. Nel manuale trovi delle ambientazioni da cui puoi prendere spunto per scrivere qualcosa di tuo o modificare quelle proposte. Puoi anche farti ispirare dalle giocate che puoi ascoltare nei podcast.

Nel manuale base c’è qualche sezione dedicata al world-building?

Sì, nel manuale troverai un intero capitolo dal titolo Ambientazioni, dedicato alla creazione di ambientazioni e scenari. Al suo interno ci sono anche 5 scenari di esempio e i consigli per adattare ambientazioni già esistenti al sistema di Not the End.

Cosa posso ascoltare per farmi un’idea di una sessione o campagna di Not The End?

Sicuramente la bellissima campagna lunga (hanno già superato le 40 sessioni!) di Sidequest che si intitola Death is not the end.

Puoi trovare la prima puntata Mississippi Overture qui sul sito, su Spreaker, Spotify o iTunes assieme alle restanti puntate.

Anche a Remote puoi trovare diverse campagne e one-shot giocate col sistema di Not the End. 

Inoltre sul server Discord puoi dare un’occhiata al canale #bacheca-sessioni per le prossime sessioni.
Se non ci fossero posti disponibili, puoi chiedere al master di poter ascoltare la sessione, mutando il tuo microfono per non disturbare chi sta giocando.