fbpx

United States of Dystopia

Cypher

Cypher

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Not the End

Con questa puntata (in cui giochiamo Not the End) si conclude questa campagna di #Sigmata tra tradimenti brucianti, realtà alternative, onde radio e bombe da svariati megatoni.
La Rèsistance ha vestito di buoni propositi la propria strada per l’inferno, in cerca di oro più che di libertà e Fifty ne ha dovuto pagare il prezzo.

Il Regime ha vinto ancora una volta, quindi?
Non c’è veramente nessuna speranza per il nostro piccolo gruppo di ribelli?

Attacco al Regime

Attacco al Regime

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Sigmata

La Rèsistance, senza adulti a tenerli in riga, è riuscita in qualche modo a farsi contattare da Stephen Brunauer, uno scienziato di origine ungherese la cui coscienza è stata trasferita in un macchinario da cui sembra originare il Segnale, in un mondo leggermente diverso da quello del Regime, in cui Mccarthy non ha vinto le elezioni.
La richiesta di Brunauer è di utilizzare la possibilità di viaggiare da un mondo all’altro per intrufolarsi nella Casa Bianca e uccidere il Presidente, tagliando la testa al Regime.
Brunauer sarà sincero? La Rèsistance ha davvero trovato un modo per mettere fine al Regime?
Può un piano ideato da Link e SmilePunch funzionare veramente?

The Man in the High Tower

The Man in the High Tower

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Sigmata

Il Regime non ha gradito per niente le azioni di sabotaggio della Resistenza, e dopo aver battuto a tappeto le strade di Detroit si sta muovendo per mettere a tacere ogni piccola sacca di rivoltosi, siano Ricevitori o sindacalisti dell’industria automobilistica di Detroit non fa nessuna differenza: quello che conta è mandare un segnale diverso da quello della Resistenza.

Operazione Checkmate

Operazione Checkmate

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Sigmata

Il Regime conosce un solo modo per reagire alle azioni della Resistenza: la violenza.
L’evasione dal Centro di Detenzione di Detroit ha spostato l’attenzione degli EYE Ops sulla città, e i rifugi dei ribelli sono in pericolo…

Falalalala Dystopia

Falalalala Dystopia

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Sigmata

Dopo aver fatto crollare l’antenna che il Regime aveva nascosto sotto l’albero di Natale del Tower Mall, un’antenna in grado di sopprimere il segnale radio che i Ricevitori della Resistenza cercano in tutti i modi di tenere in vita, il nostro piccolo gruppo di ribelli si troverà davanti a un’altra missione quasi impossibile: liberare il loro compagno Kosai dal carcere di massima sicurezza di Detroit!

Festa di Regime

Festa di Regime

Show:
Fa parte di
Abbiamo giocato a Sigmata

Detroit, Dicembre 1986.
Il Regime domina gli Stati Uniti con la propaganda e la violenza, ma a Natale siamo tutti più buoni, giusto?
E allora perché un piccolo gruppo di ribelli ha deciso di fare saltare l’albero del più grande albero di natale di Detroit, che si trova in cima al Tower Mall?
Cosa nascondo gli EYEOps sotto le luci e le palline natalizie?