fbpx

L'elfa e l'Ombra

Il Re di Spine

Il Re di Spine

Benché divisa e afflitta, la Compagnia persiste nel suo scopo. L’Ombra ha ottenuto un corpo, la creatura che giaceva sotto Bosco Atro è sveglia … e ancora una volta gli occhi di tutti sono rivolti alla Montagna.

Il Dolore della Regina

Il Dolore della Regina

Skata è stato ucciso definitivamente, Garulf l’Ammazzadraghi adesso brandisce Glamdring ed il tesoro da millenni conteso potrà finalmente essere usato per il belle delle Terre Selvagge … ma i movimenti sinuosi dell’Ombra si stringono ancora una volta intorno ai cuori dei membri della Compagnia, per poi strisciare fino alla Montagna.

Framburg

Framburg

Dopo il tunnel, la città ed in cima alla città, il castello, il trono, la sala del tesoro … dove dovrebbe esserci solo silenzio, ad accogliere la Compagnia vi sono risa e musica …

La Casa della Montagna

La Casa della Montagna

C’è ancora da fare dopo aver recuperato la Collana dai Denti di Drago, la Compagnia si muove verso sud condotta verso i vecchi tunnel dei nani dal ritrovato Diario di Trasir. Ma questo viaggio compie ancora un’altra inaspettata tappa.

L’Ammazzadraghi

L’Ammazzadraghi

Algrim si aggira per la sua perduta città di ghiaccio, meditando. Garulf piega al suo volere la balista nanica preparando all’assalto della bestia, mentre Brego si prepara a balzargli in testa da una folle altezza. Dusk, infine, da fondo a tutto il suo coraggio prima dello scontro fatale. Un’alba bellissima, forse perchè potrebbe essere l’ultima

Il Matrimonio di Ghiaccio

Il Matrimonio di Ghiaccio

La Compagnia è divisa tra l’affrontare il drago a viso a aperto e nascondersi dietro qualche stratagemma o ancora fuggire e chiamare aiuto. Basteranno le machiavelliche parole di Algrim per raggirare la bestia mostruosa. Non è forse dovere di colui che sveglia il drago, occuparsi di non liberare la suddetta calamità sul mondo?

La Città nel Ghiaccio

La Città nel Ghiaccio

La Compagnia ha deciso di non piegarsi alle richieste dei nani, Algrim ha trovato il modo di prendere tempo e al contempo ottenere una leva per entrare alla Montagna: dimostrare la sua appartenenza ai Barbafiamma. Adealdan conosce la strada per l’antica dimora dei padri del folle nano.

Sporcarsi le Mani

Sporcarsi le Mani

La Compagnia arriva a Ponte Lago Lungo, i preparativi per entrare in città sembrano prendere sempre più tempo: i dettagli sono la base di una buona storia, sanno che potrebbe non essere facile entrare in città in questo momento, soprattutto senza sapere cosa li aspetta davvero.

La Casa dell’Orso

La Casa dell’Orso

Brego, insignito della maledizione di Beorn, prende coscienza della responsabilità che accompagna il suo potere. Nel mentre Dusk parla con Rala nel tentativo di calmarla Algrim è sempre più inquieto per la loro prossima tappa. Il viaggio continua.

Il Retaggio dell’Orso

Il Retaggio dell’Orso

La Compagnia si dirige da Beorn, pronti a portarlo dalla loro parte. Purtroppo il leggendario guerriero urside è ancora perso nella sua ferale forma animale. Starà a Brego trovare il modo di comunicare con lui, nel mentre che i mannari attaccano ancora.

Garulf Il Portaparola

Garulf Il Portaparola

La Matriarca è morta e ciò che resta della missione compie i primi passi per tornare a Borgo Boscaioli, il cuore, la mente e le spalle pesanti, il trionfo oscurato da enormi decisioni, ma adesso il Consiglio li ascolterà davvero.

La Corte della Matriarca

La Corte della Matriarca

Sono finalmente giunti, c’è silenzio e oscurità. Le torce illuminano una tela fitta e spessa, una parete, delle mura … si rimarrebbe fermi a fissarle per ore, ma ogni istante di immobilità è un grande rischio.